Endorfine

Marangoni Cioccolato Macerata

L’attenzione per la qualità e la ricerca della bellezza, sono linfa vitale del nostro lavoro. Marangoni Cioccolato da sempre parla la lingua di quanti, con passione, maestria  e delicatezza,  portano avanti questo obiettivo, nonostante i tempi e le evoluzioni, dando vita ad un prodotto di sempre rinnovato prestigio.

Blocco Note

Sorpresa per Uova

Les Friches | Endorfine

Un’azienda però è molto di più della somma del lavoro e del prodotto è anche territorio, sostenibilità.  Per questo nel 2014, quando l’azienda artigianale a gestione familiare si è arricchita di nuove leve,  è nato il ‘Endorfine’, progetto di collaborazione con una realtà associativa locale, Les Friches, che condivide con noi le stesse finalità, mirare all’eccellenza attraverso il fare manuale.

Blocco Note

Sorpresa per Uova

Il Progetto

Il progetto, dal respiro ampio, mira alla realizzazione di oggetti di design e all’ideazione di percorsi laboratoriali attraverso il riuso di alcuni materiali di scarto della nostra azienda. Lo studio dei materiali stessi e di alcuni prototipi specifici ha portato quest’anno alla luce, ‘Ri-tagli a sorpresa’, originali idee per le uova pasquali.  Prende forma così una linea di uova sostenibili che nascondono al proprio interno dei bizzarri oggetti scaturiti dalla creatività e manualità de Les Friches.

Sorprese Numerate

Essendo il percorso artigianale, ne risulteranno sorprese tutte diverse pur mantenendo la stessa tipologia, ma i Ri-tagli, i particolari in evidenza, il gioco di forme e grafiche, saranno sempre nuovi dando unicità al prodotto. Durante questa Pasqua 2015 troverete quindi da noi una serie limitata di uova da collezione, con sorprese calibrate per ciascuna dimensione e numerate. Convinti che si cresca anche creando delle reti sul proprio territorio, innovando e rinnovando il proprio prodotto attraverso la ricerca e la contaminazione, puntiamo molto su ‘Endorfine’, su questa collaborazione e sui risultati positivi che può offrire.

Blocco Note Foto d'Insieme

Sorprese Uova di Pasqua

Who is Orange Boy?

#OrangeBoy è il più giovane e ribelle tra le scorzette di agrumi candite. Un ragazzo pieno di risorse, se non fosse per quel caratteraccio, un po’ Franti un po’ Huckleberry Finn (anche lui è finito a riposare in una botte di zucchero). Se vi piacciono i tipetti intemperanti, è lui il candito che fa per voi. Presto in vendita anche online.

MARANGONI CIOCCOLATO BLOG | GNAM BOX MEETS JAN PLECHAC | ROSEMARY VODKA COCKTAIL | LONDON | YOUNG DESIGNER FROM PRAGUE

Visto che è sabato, vi proponiamo una ricetta per un ROSEMARY VODKA COCKTAIL. Le foto sono bellissime e la location…senza parole !!! Web Page: GNAM BOX | Cocktal: JAN PLECHAC Buon divertimento!!!

 

        

Marangoni Cioccolato Blog | Taste of Runway | MARY KATRANTZOU AI 2011-12 | MENDICANTI | Moda | Cioccolata in casa | Ricette Semplici

Oggi vi segnaliamo questo articolo/ricetta di Taste of Runway. Ci sembra un’idea semplice e carina per sorprendere i vostri ospiti. Ricordatevi che se volete imparare le basi della lavorazione del cioccolato potete partecipare a uno dei nostri corsi. Troverete anche dei links interessanti pieni di foto cool! Buona Lettura…

Ognuno ha il proprio destino, è inutile negarlo. Quello di Mary Katrantzou era sicuramente di diventare una giovanissima designer di successo. Era scritto negli astri, nello spazio o chissà su quale pianeta che solo lei conosce. E pare che lei gli altri mondi li conosca davvero bene. Io credo che di notte la sua mente riposi in qualche galassia molto particolare che la ispira per la creazione di fantastiche stampe visionarie, intense e cariche di motivi. Quando mi lamento e dico che c’è ancora qualcuno che regala scatole di cioccolatini, mi riferisco a quelle terribili scatole confezionate con sopra la fotografia di quello che troverai all’interno. Adoro la cioccolata e i cioccolatini, purché siano speciali e di tutto rispetto. Vi consiglio di provare a creare questi, così particolari e carichi di motivi come le stampe di Mary Katrantzou. La vostra cucina si riempirà di un favoloso profumino di cioccolata e già questo non è male. Gli ingredienti per farcire potete modificarli a piacere. Una volta pronti pensate ad una bella confezione et voilà, il vostro biglietto da visita è servito.

Ricetta.

Per circa 25 pezzi. 125g di cioccolato diviso a piacere tra quello fondente e quello bianco, 20g di uvetta, 20g di pistacchi, 50g di scorzette d’arancia candite, 30g di mandorle sgusciate, perline argentate, perle di zucchero colorate, noci, ciliegie candite, qualche rosellina.

Prendete della carta da forno e stendetela su una superficie liscia. Fate fondere il cioccolato*. Riempite un cucchiaino da caffè con il cioccolato sciolto e mettetelo sulla carta da forno stendendolo a disco con il dorso del cucchiaino. Continuate velocemente con gli altri dischi per evitare che il cioccolato si raffreddi troppo. Mettete su ciascun dischetto gli ingredienti che più vi piacciono e lasciate raffreddare completamente. I mendicanti saranno pronti quando si staccheranno senza difficoltà dalla carta. Se stesi bene, e quindi sottili, il tempo di asciugatura sarà di circa 1 ora.

*Fondere il cioccolato con il metodo a bagnomaria. Mettete un po’ d’acqua in una pentola e portatela ad ebollizione. Abbassate quindi il fuoco e poggiate un’altra pentola sopra a quella con l’acqua. Attenzione è bene che il fondo della nostra nuova pentola non tocchi direttamente l’acqua. A questo punto mettete il cioccolato che si scioglierà dolcemente attraverso il vapore della pentola sotto. Se siete lenti nello stendere i mendicanti e il vostro cioccolato si raffredda troppo non preoccupatevi, basta riappoggiarlo sulla pentola e farlo sciogliere nuovamente.

Photo Food: Taste of Runway. Photo fashion show: Yannis Vlamos  / GoRunway.com image courtesy of style.com. Model: Valeria B.

 

 

 

 

 

Marangoni Cioccolato Blog | Pavé Milano | Gnam Box | Pasticceria | Panetteria | Milano Life Style | Pane | Biscotti | Dolci

Come molti di voi già sanno, la nostra storia cominciò con la Pasticceria Marangoni. Anche se oggi ci dedichiamo al cioccolato abbiamo sempre un debole per tutto ciò che riguarda la pasticceria di qualità. Abbiamo trovato questo progetto nella pagina degli Gnam Box di cui ormai siamo fedeli sostenitori e, anche se non abbiamo ancora avuto l’occasione di assaggiare i loro prodotti, ci sembra veramente molto bello e attraente. Lo segnaliamo in attesa che qualche nostro fan ce ne parli. Buona lettura

Un’offerta che ha come fulcro i prodotti da forno, nel nome del lievito madre. 

Pane che utilizza farina macinata a pietra, con una lievitazione naturale di otto ore e una cottura su pietra. Brioches con burro e lievito madre, farcite con marmellate e crema alla vaniglia thaiti. Lavoreremo con cioccolati monorigine e frutta di stagione che indirizzerà la produzione, suggerendo un costante rinnovamento del menù. Quanto alle nostre torte, ci impegneremo affinché una proposta moderna (semifreddi, mousse) venga armonicamente bilanciata dalla tradizione (saint honorè, crostate) ed arricchita con la pasticceria da forno (pan meino, sbrisolona, biscotteria). Dedicheremo ampio spazio alla torta monoporzione, convinti che essa rappresenti un dolce del tutto particolare, un pezzo unico con cui ognuno di noi viene messo nelle condizioni di celebrare se stesso e rinnovare il proprio amore per il cibo. Spazio anche ai panini imbottiti, preparati con il nostro pane, farciti con salumi selezionati e formaggi scelti Crediamo che un sapore non si arricchisca con l’utilizzo di tanti ingredienti ma con la qualità di ciò che è buono. Come un aperitivo da vecchia Milano, consumato tra un bianco spruzzato, delle arachidi e qualche oliva. Assieme agli amici di sempre o in compagnia di chi imparerai a conoscere.

Un’offerta che ha come fulcro i prodotti da forno, nel nome del lievito madre.

Our offerings are centered around the bakery, in the name of the mother yeast. Bread using stone-ground flour with natural eight-hour leavening and a baking stone. Brioches with butter and mother yeast, filled with fresh jams and Tahitian vanilla cream. We will work with single-origin chocolates and seasonal fruit that will direct the production, creating a continuous renewal of the menu. As for our cakes, we will strive to achieve a harmonious balance of both modern (parfaits, mousses) and traditional (Saint Honorè, tarts), enriched with oven-baked products (pan meino, sbrisolona, biscuits). The single portion cake will play an important role convinced that it represents a very special cake, a unique piece with which each of us celebrate ourselves and renew our love for food. Sandwiches will also be prepared using our fresh baked bread, stuffed with carefully selected meats and cheeses. We believe that flavor is not enriched with the use of many ingredients but with the quality of what is good. Like an aperitif in old Milan style, with white wine spritzers, peanuts and olives, together in the company of old friends, or ones you will come to know.

 

http://www.pavemilano.com

https://www.facebook.com/pavemilano

https://twitter.com/pavemilano

http://www.youtube.com/Pavemilano

Marangoni | Dezeen | Chocolate Mill | Wieki Somers | Vitra Design Museum | Geometric Patterns | Installation | Rhein | Swiss chocolatier | Rafael Mutter | Chocolate Mill | Cheese-cutter

 Thin layers are gradually shaved away from a cylindrical block of chocolate to reveal the embedded geometric patterns in this installation by Dutch designer Wieki Somers at the Vitra Design Museum. Somers worked with Swiss chocolatier Rafael Mutter to create the Chocolate Mill, which is adapted from a cheese-cutter. A blade pivoting on the centre of the block is rotated to scrape back one layer at a time, making thin curly shavings to serve to visitors…

Read More

Video

Corsi 2012

Anche quest’anno sono aperte le iscrizioni per “TUTTO QUELLO CHE AVRESTE VOLUTO SAPERE SUL CIOCCOLATO MA CHE NON AVETE MAI OSATO CHIEDERE”. 3a edizione.
I corsi si svolgeranno nel nostro laboratorio di via dei Velini 223, Macerata nei mesi di maggio e di giugno.

Corso2012
Per informazioni: info@marangonicioccolato.it

PEAR AND CHOCOLATE MINICAKE

Buongiorno amici, vi segnaliamo questa fantastica ricetta preparata da gnambox. Vi consiglio di visitare la loro pagina….vi farà venire l’acquolina in bocca, ma potrete leggere anche di architettura ed altre cose belle. La bellezza ci salverà. Buon Appetito !!! Grazie Gnambox

Il cioccolato che hanno utilizzato è un fondente di una monocultivar di Forastero (varietà Amelonado) proveniente dall’isola di Saò Thomè. Ha caratteristiche uniche per intensità e persistenza al palato, leggermente acidulo con note fruttate di mirtillo e caffè. Lo trovate nel nostro eshop

 

8 servings

4/5 pears
250 gr rice flour
100 gr butter
80 gr brown sugar
3 eggs
10 gr baking powder
100 gr dark chocolate

Preheat oven to 180 degrees.
Melt butter in a pan over low heat. 

Put the melted butter and sugar together into a large bowl and mix well.
After that add eggs and the flour using a stainer. Add baking powder too.
Mix very well all the ingredients: your mixture is ready.
With a knife, peel and slice the pears into small pieces.
Brake chocolate into small pieces too.
Pour the batter into prepared pan. Spread the pears into the mixture with chocolate pieces.
Bake for 40 minutes, or until a tester comes out clean.

Gnambox

http://www.gnambox.com/

https://www.facebook.com/likegnambox

https://twitter.com/#!/gnambox


 

La cioccolata Calda, in tazza. Un rimedio semplice ai giorni della merla.

Buon Lunedi a tutt@. Il freddo è arrivato? La merla ha colpito ancora, in questo periodo di sconquasso climatico? Per dfenderci da tutto questo ecco una semplice ricetta, da fare, subito. Lo squaglio.

Cosa ci serve?
150 cl di latte fresco, possibilmente intero. (per chi ha la possibilità, quello crudo alla spina è eccezionale e vale davvero la pena provarlo).
1 cucchiaio di cacao amaro in polvere
1 cucchiaino di zucchero di canna, o di zucchero semolato (o anche mix di due zuccheri per gli indecisi)
2 scacchi di cioccolato fondente di una tavoletta (noi consigliamo un 58% o un 70%)
1 cucchiaino raso di fecola di patate (ma solo se si ama la cioccolata densa, se no meglio evitarlo).

Procedimento.
Sminuzzate finemente il cioccolato fondente e versate in un pentolino, insieme a cacao, zucchero e la fecola. Mischiate con un cucchiaio di legno e aggiungete a filo, lentamente, il latte finché il composto sarà ben amalgamato. Accendete il fuoco, tenendolo basso e fate bollire. Versate in tazza e aspettate che il composto si addensi, oppure, se non avete aggiunto la fecola, aspettate per evitare ustioni alla lingua. :)

Le dosi sono per una sola tazza, basta moltiplicarle per preparare una merenda degna di nota, per amici, parenti, figli, ospiti, amanti.

P.s. per i veri amanti dei sapori hard: a fine bollitura, aggiungete mezzo bicchierino di rum invecchiato.

MENTHA PIPERITA CHOCOLATE MUFFINS

New Recipe By Gnam Box :-)
200 gr kamut flour
90 gr brown sugar
2 tablespoons baking powder
60 gr butter
1 egg
80 ml milk
80 gr yogurt
salt

Heat oven to 200°. Melt butter in a pan over low heat.
In a bowl stir together kamut flour, sugar, baking powder and salt.

In another bowl mix with a whisk milk, egg, yogurt and melted butter (must be cold).


Stir all the ingredients and in the end add chocolate chips.


Helping with a spoon put the batter evenly into the prepared pan. Sprinkle tops of muffins with brown sugar.

Bake for 25 minutes. Cool 5 minutes before removing from oven. Serve warm…. gnam!

Pagina 1 di 212
© Copyright Marangoni Cioccolato - P.iva IT01293020432 - Designed by Valentina Marchionni - Scrivici -